martedì 29 novembre 2011

FUORI


Capita di finire nei posti sbagliati.
Entri in un locale senza sapere bene cosa ci troverai dentro e vieni subito circondato da una variegata umanità che con te ha ben poco da spartire.
Mi è capitato in diversi contesti, spesso opposti tra di loro.
Una perfetta democrazia del disagio!
Io sono tendenzialmente timido e sfacciato SOLO per pura reazione.
In realtà i miei bollenti spiriti si sono molto ridimensionati con gli anni e così la mia pazienza.
Tendo a non dilungarmi nelle discussioni che so già non porteranno da nessuna parte le due fazioni a confronto.
Argomenti come Dio, Politica, Calcio e Sesso, sono da evitare come la peste.
Tutti hanno da dire qualcosa e tutti sono esperti in materia.
Io l'unica cosa che so per certo è quella di non sapere.
O almeno di non sapere mai abbastanza.
Mi si accusa di essere tiepido.
Sì, è vero...lo sono molto più di prima.
E lo sono perché non ha senso scaldarsi per cose che non possiamo controllare e decodificare fino in fondo.
Da aspirante scrittore dovrei battere i salotti letterari per la mia visibilità e invece io non so neanche dove stanno di casa 'sti famigerati salotti letterari.
I covi culturali sono spesso frequentati da palloni gonfiati che hanno perso del tutto il senso critico e la decenza.
Tutti pittori sublimi, tutti scrittori eccezionali, tutti scultori rivoluzionari, tutti fotografi visionari...e io, invece, tendo sempre a considerarmi solo uno che scrive.
Nulla di più.
Mi è capitato di finire in posti dove la comunicazione era ridotta a spinte, ruggiti, sputi, risate, giri di canne, giri di bottiglie di birra, dialoghi spezzati da occhi rossi e smorfie strane, rumori fisici di ogni genere, confidenze strampalate con gente che non conosci, riuscendo a sentirmi un alieno sulla testa di un demente anche in quei casi.
Credo di essere semplicemente una persona molto banale.
Ecco...forse la verità è questa.
Pura banalità senza mercato.

ALIAS

2 commenti:

  1. ti capisco molto bene; i circoli culturali mi sembrano pieni di palloni gonfiati anche qui, gente che non fa che autoincensarsi. me ne tengo accuratamente alla larga.

    RispondiElimina
  2. Tutto uguale sotto il sole. :-)

    RispondiElimina