lunedì 16 maggio 2011

IL BAU-BAU NON C'E' PIU'!


Il mio romanzo è passato alla seconda fase del Torneo Letterario 2011 organizzato dal Gruppo GEMS.
Tutte le mie paure e i mie timori sono svaniti nel nulla.
Ho scoperto la notizia rientrando a casa dopo il turno di lavoro e aprendo un'email di un amico ho saputo che il Bau-bau era stato sconfitto.
Sono entrato nella pagine del sito e ho letto i titoli delle 200 opere semifinaliste.
Alla fine ho trovato anche il mio.
Leggerlo nell'elenco è stata una piccola, grande emozione.
Con un senso di liberazione mi sono infilato in doccia, mi sono lavato e rigenerato, mi sono cambiato con un paio di jeans nuovi e una camicia comoda, e per festeggiare la bella notizia, sono andato a ballare con gli amici.
Rientro a casa alle 6 del mattino.
Due ore di sonno e via di corsa a lavorare.
Ho passato la domenica sotto gli effetti di una strana trance che mi rendeva euforico e lento.
Ho votato al referendum.
Purtroppo l'afflusso alle urne sembra sia stato bassissimo, nonostante la pessima giornata che sicuramente non invitava ad andare al mare.
Speriamo in una ripresa in questo lunedì lavorativo.
Ma ci spero poco.

Ora mi attende un mese di limbo in attesa dell'ultima fase del Torneo che scremerà i 200 semifinalisti a 30 finalisti.
La lotta si farà ancora più dura.
Vedremo che succede.

Babel

P.S.- la magnifica illustrazione che ho usato per "illustrare" il mio stato d'animo è del bravissimo C. Cerri.

7 commenti:

  1. è bello quando si può tirare un bel sospiro di sollievo!

    RispondiElimina
  2. Anch'io sono contenta. Chus

    RispondiElimina
  3. Congratulations!!!!
    son contento :)

    RispondiElimina
  4. Evvai! Sono molto contenta per te! :-)

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti, amici vicini e lontani, nel libro c'è anche un po' di voi. E qualcuno lo sa. :-)

    RispondiElimina