lunedì 18 agosto 2014

LA NASCITA DI UN LIBRO: IL CLUB DEI CANTANTI MORTI di SUSANNA RAULE


Ho evitato di parlarne in modo esplicito sul blog e sulla mia pagina Facebook fino al giorno in cui, il libro, finalmente, dopo due lunghi mesi di lavoro, non è arrivato nelle librerie.

Sono entrato nel progetto Otto Micron senza quasi accorgermene; perché a volte, parlando con un amico, può succedere che le parole prendano forma e peso, e lentamente inizino a diventare qualcosa di molto più concreto nonostante tutte le spinte contrarie che ti consigliano di lasciar perdere (vedi "crisi dell'editoria" e "crisi economica").

E invece no!
Invece decidi di metterti in gioco anche se il tempo è poco e non sai quanto potrai dare per rendere un'idea un progetto reale.

Il mio ruolo?
Si dice "editor"... ma ovviamente io non sono un editor.
Sono un lettore e sono "uno che scrive".
Uno che ama le storie.
Ho fatto solo questo: letto.
E dopo aver letto... ho scelto.
Quando Susanna Raule mi ha spedito il suo romanzo "IL CLUB DEI CANTANTI MORTI", mi è bastato leggere il lungo prologo per capire di avere tra le mani una storia perfetta.
Uno: perché ho riso come non mi capitava da tempo.
Due: per la scrittura cinematografica, velata di ironia e citazioni colte per chi vuole approfondire certi temi.
Tre: per i personaggi e l'ambientazione. 
Quattro: per un'emozione che ricorderò.
Cinque: perché la Raule è davvero una tipa figa e se ne frega di certe regole editoriali scegliendo, lei, nota autrice Salani, di uscire con noi: piccoli, piccolissimi e un po' folli come lei.

E dopo due mesi di editing, dopo aver coinvolto Armando Rossi per la cover, dopo aver riletto il romanzo non so quante volte, sorprendendomi ogni volta... ecco, dopo due mesi, ora tocca ai lettori dirmi/ci cosa pensano nel nostro primo libro.

Io ci metto un bollino giallo di qualità.  :-)

Ps. per presentazioni, eventi e altre novità... potete seguire la pagina Otto Micron su Facebook. 

4 commenti:

  1. Bellissima notizia!! In bocca al lupo in questo nuovo progetto e spero di leggere questo libro il più presto possibile!
    Besos, Chus :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chus... è sempre un piacere sapere che mi segui :-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sono proprio curioso di sapere cosa ne pensi :)

      Elimina